Monthly Archives: agosto 2014

L’osservatorio spaziale che cerca raggi laser inviati dagli alieni

Ha preso il via un rivoluzionario sistema per cercare messaggi di eventuali civiltà intelligenti extraterrestri

Il messaggio di E.T. potrebbe arrivare all’Osservatorio Foam13 di Tradate, vicino a Varese. Qui infatti, ha preso il via un rivoluzionario sistema per cercare messaggi di eventuali civiltà intelligenti extraterrestri: scandagliare il cielo alla ricerca di potentissimi impulsi di raggi laser lanciati da alieni.

No tags for this post.

Furto d’atmosfera su Marte: MAVEN indagherà

Programmata per il lancio a fine 2013, la missione MAVEN della NASA sarà la prima dedicata alla comprensione dell’atmosfera superiore marziana. La sonda studierà quel che resta del campo magnetico marziano, il cui indebolimento si pensa abbia causato l’inaridimento del pianeta.

Quando si naviga con una bussola è possibile orientarsi grazie al campo magnetico globale della Terra. Ma su Marte, se si dovesse andare in giro con una bussola sarebbe puntare a casaccio da una anomalia ad un altro, in quanto il pianeta rosso non possiede una magnetosfera globale. L’obiettivo di MAVEN, una missione della NASA il cui lancio si prepara per la fine del 2013, è studiare la storia della perdita di gas atmosferici dal pianeta rosso attraverso il tempo, dovuta secondo i ricercatori proprio a questa mancanza di un forte scudo magnetico. Misurando l’attuale tasso  di fuga dei gas verso lo spazio, gli scienziati saranno in grado di dedurre come l’atmosfera del pianeta si è evoluta.

No tags for this post.

STRANO FENOMENO NEL CIELO DI SACRAMENTO

Una residente di Sacramento ha visto due volte in pochi giorni uno strano fenomeno. La prima volta, il 9 agosto, ha visto nel cielo notturno uno strano oggetto incandescente, la seconda volta, un oggetto di forma simile, un paio di giorni dopo.

Sanda Barker (La testimone) sostiene che il 9 agosto, tornando a casa nel pomeriggio, vide in cielo un ufo  molto luminoso.

No tags for this post.

Creare ossigeno su Marte

Lo scorso 31 luglio la NASA ha svelato come sarà equipaggiata la prossima generazione di rover marziani, forti delle esperienze fatte con Curiosity e dei test ancora in corso sulla superficie marziana. Le aspettative per la missione del 2020 sono altissime e negli scopi del nuovo programma pare esserci anche il riuscire a riportare sulla Terra dei campioni, cosa che apre uno scenario complessivo completamente diverso rispetto a quanto fatto finora. Come potete immaginare, il percorso per arrivare alla configurazione attuale è stato lungo. La necessità di dover limitare lo spazio in cui allocare gli strumenti ha reso obbligatorie scelte dolorose in termini scientifici. In questo articolo focalizzeremo la nostra attenzione su uno di questi apparati: il MOXIE.

No tags for this post.

Nave extraterrestre cayó Colombia CaracolTV,cifrado final,cañon de chicamocha,agosto 2014

No tags for this post.

Sbarco su Marte, nuova missione Nasa: Stiamo preparando la strada per l’uomo

La prossima missione robotica è prevista nel 2020. L’erede di Curiosity è stato presentato al quartier generale dell’Agenzia spaziale a Washingto. “I nostri esploratori scientifici robotizzati stanno aprendo agli esseri umani la strada verso Marte”, sottolinea il direttore Charles Bolden

Un nuovo passo verso una futura colonizzazione umana di Marte. Questo, nelle intenzioni della Nasa, il principale obiettivo della prossima missione robotica che nel 2020 sarà lanciata verso il nostro vicino del Sistema solare. L’erede di Curiosity, rover-laboratorio a forma di ragno grande come un’auto e pesante quasi una tonnellata, che da due anni, appena compiuti, bucherella la superficie rossa del pianeta alla ricerca di tracce di vita primordiale presente o passata, è stato presentato al quartier generale della Nasa, a Washington (qui il video integrale della presentazione, curato dal Jet propulsion laboratory). “I nostri esploratori scientifici robotizzati stanno aprendo agli esseri umani la strada verso Marte”, sottolinea Charles Bolden, leader dell’Agenzia spaziale Usa.

No tags for this post.
Gli Alieni Tra Noi is Spam proof, with hiddy