This is default featured slide 3 title
This is default featured slide 4 title
This is default featured slide 5 title
 

La Nasa accelera i piani per tornare sulla Luna: “Questa volta ci rimarremo”

Jim Bridenstine (afp)

Entro il 2028 nuova missione con astronauti: “Ma il nostro vero obiettivo è che gli umani possano andare e venire”

La Nasa accelera i piani, sostenuti dal presidente americano Donald Trump, per tornare sulla Luna e questa volta per “rimanerci”. Lo ha detto l’amministratore della Nasa, Jim Bridenstine, durante una conferenza stampa nel quartier generale di Washington.

No tags for this post.

Aurora Station, il primo hotel nello spazio. “Nel 2022 il lancio inaugurale”

Una startup americana sta definendo i dettagli di un modulo spaziale destinato alle persone comuni. Nella navicella, grande come un jet privato, ci sarà spazio per due coppie di turisti. Il costo della vacanza? Circa dieci milioni di dollari per dodici giorni di viaggio. E questo perché l’addestramento è stato ridotto ad appena tre mesi

DORMIRE tra le stelle e avere la sensazione (sul serio) di toccare il cielo con le dita. Guardando la terra da lontano, da molto lontano. Un privilegio che, in un futuro non così distante, potrebbe non essere più ad appannaggio esclusivo di astronauti e multimilionari. Nella corsa al turismo spaziale, con le dovute proporzioni, sembra allargarsi la platea dei potenziali clienti. Si presenta così Aurora Space Station, il nuovo progetto di hotel nello spazio, annunciato lo scorso anno. Una vera e propria struttura alberghiera orbitante che, nei piani dei suoi ideatori, dovrebbe vedere la luce entro la fine del 2022. Tra meno di quattro anni. A progettarla una startup americana – Orion Span – con sede a Houston, in Texas.

“Pensiamoci bene prima di rispondere a segnali alieni provenienti dallo spazio”. L’avvertimento degli scienziati

Dawn breaks on an alien planet.

Se mai ci giungessero segnali di vita extra-terrestre, sarebbe meglio pensarci due volte prima di rispondere. Questo è la decisa opinione di Matthew Bailes, professore alla Swinburne University di Melbourne.

No tags for this post.

2022, scontro fra sonda Nasa e asteroide: un satellite italiano sarà testimone

La missione Dart per deviare l’orbita dell’asteroide doppio Didymos. LiciaCube (Light Italian Cubesat for Imaging of Asteroids) dell’Agenzia Spaziale Italiana documenterà l’impatto

No tags for this post.

Elon Musk, pronto il prototipo dello Starship. Pensato per Luna e Marte

Gli operai della SpaceX al lavoro sul prototipo dell’astronave chiamata “test hopper” presso il sito di Boca Chica Beach, vicino a Brownsville, Texas (ap)

L’astronave di SpaceX assemblata: è un modello più piccolo che servirà ai test suborbitali. A giugno la versione definitiva che apre le porte ai viaggi verso il nostro satellite e il pianeta rosso

No tags for this post.

Rilevati misteriosi segnali radio dallo spazio profondo

Sei impulsi da un miliardo e mezzo di anni luce, è il secondo fenomeno di questo tipo mai registrato. Registrato dal nuovo radiotelescopio canadese Chime, appena acceso, che in pochi mesi ha individuato in totale 13 fast radio burst in serie

Chang’E-4: cosa ci si aspetta dalla missione.

La sonda cinese Chang’E-4 è sul suolo lunare, su quella parte del nostro satellite che a noi resta sempre invisibile


Chang’E-4 ha portato sulla Luna molti importanti strumenti: diverse apparecchiature fotografiche, un piccolo rover che esplorerà l’area di atterraggio, uno spettrometro per lo studio della composizione chimica delle rocce, un piccolo trapano per la l’analisi di suolo lunare.

No tags for this post.

La sonda cinese Ghang’e-4 è atterrata sul lato nascosto della luna

Alle 3,26 ora italiana. E’ la prima volta nell’area inesplorata del satellite terrestre

(ansa)

La sonda Chang’e-4 è atterrata “con successo” sulla faccia nascosta della Luna alle 10,26 locali (3,26 in Italia): lo ufficializzano i media cinesi dopo alcune ore di suspense, in merito alla missione iniziata il 7 dicembre per la conquista di un risultato finora mai ottenuto nell’area inesplorata del satellite terrestre.

No tags for this post.

New Horizon sorvola Ultima Thule ai confini del sistema solare. E chiama la Terra

Alle 6.33 italiane la sonda della Nasa ha raggiunto l’oggetto spaziale, distante 6,4 miliardi di chilometri dalla Terra, 1,6 miliardi oltre Plutone. Qualche ora dopo ha chiamato “casa”. “Una capsula del tempo, ci porterà indietro, alla nascita della Terra”

Gli Alieni Tra Noi is Spam proof, with hiddy