Category Archives: approfondimenti

Il mistero del sigaro interstellare, gli scienziati di Harvard: “Potrebbe essere una sonda aliena”

Inviata per indagare la Terra, ora alla deriva nello spazio. L’ipotesi è che “viaggi come un detrito grazie a un’attrezzatura tecnologica avanzata”, spinto forse dalle radiazioni solari. L’alta velocità dell’oggetto, insieme alla sua traiettoria inusuale, fa ipotizzare che non sia più funzionante

 

WASHINGTON – Un misterioso oggetto a forma di sigaro, scovato nel sistema solare l’anno scorso, potrebbe essere una sonda aliena inviata per indagare la Terra: è la tesi suggestiva avanzata dagli astronomi dell’Università di Harvard, che hanno puntato l’attenzione su alcune caratteristiche che ne spiegherebbero “un’origine artificiale”. Una sonda alla deriva nello spazio.

Intervista scioccante all’ex-esecutivo della Banca Mondiale: “Creature Non Umane Controllano il Mondo”

Quella che oggi vi mostriano è una intervista scioccante all’ex-esecutivo della Banca Mondiale che dichiara: “Creature Non Umane Controllano il Mondo”!! Che “una razza aliena (rettile?) controlla il mondo” è qualcosa che è stato discusso nei gruppi o circoli “cospirazionisti” da molto tempo. Tuttavia, che venga detto da una persona che ha lavorato in un’istituzione di grande importanza in quanto è la Banca Mondiale, è un’altra cosa.

 

Lei si chiama Karen Hudes, ha studiato giurisprudenza presso la Yale University and Economics presso l’Università di Amsterdam. Ha lavorato per l’Export Import Bank degli Stati Uniti tra il 1980 e il 1985. Ha anche lavorato per 20 anni per l’Ufficio Legale della Banca Mondiale tra il 1986 e il 2007.

No tags for this post.

Alieni, dove siete tutti quanti?

SE ESISTE LA VITA INTELLIGENTE, PERCHÈ NON LA TROVIAMO?

SE ESISTE LA VITA INTELLIGENTE, PERCHÈ NON LA TROVIAMO?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una domanda che arrovella da quasi 70 anni astronomi e astrofisici: se non siamo soli nell’Universo,  dove sono tutti gli altri? Dal 1950, i ricercatori tentano di trovare una risposta all’interrogativo, attribuito al fisico italiano Enrico Fermi e noto appunto come “Paradosso di Fermi”. Interrogativo che nel tempo si è fatto sempre più impellente, dopo la scoperta che solo nella nostra galassia, tra pianeti e lune, possono esistere miliardi di mondi abitabili. Ma allora, “where is everybody”?

No tags for this post.

Nel deserto argentino c’è una pista d’atterraggio per alieni a forma di stella

Una stella a 36 punte, di 48 metri di diametro, con al centro un’altra più piccola, fatta con le stesse pietre bianche e marroni ma a dodici punte. Ci sono voluti quattro anni per costruire quella che il suo creatore – lo svizzero Werner Jaisli – ritiene essere una piattaforma di atterraggio per esseri interplanetari.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Siamo a Fuerte Alto, nel deserto argentino, a quattro chilometri dalla cittadina di Cachi, e questa enorme stella, perfettamente visibile dai satelliti, è un affascinante sito di avvistamento ufo: una bizzarra location, diventata negli anni un punto di ritrovo per studiosi e appassionati.

L’ultimo avvistamento di un Ufo in provincia di Alessandria? È stato il 10 agosto a Bassignana

Paolo Toselli e il Cisu hanno catalogato 481 avvistamenti negli ultimi 70 anni. Una mostra al dal 7 al 30 settembre celebra quello della mattina del 2 settembre 1978, caso mai risolto

Paolo Toselli sta allestendo una mostra sugli Ufo che si inaugura venerdì 7 settembre ad Alessandria al museo della Gambarina

Paolo Toselli sta allestendo una mostra sugli Ufo che si inaugura venerdì 7 settembre ad Alessandria al museo della Gambarina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

«Sono passati 40 anni e ancora oggi mi chiedo che cosa fosse quello che ho visto». Roberto Pozzi ha 54 anni. Era un ragazzino di 14 la mattina del 2 settembre 1978, quando, incuriosito da un rumore strano («un sibilo») aprì la finestra della sua camera e nel campo di mais antistante la casa in aperta campagna, in via Loreto a San Michele, sospeso sulle pannocchie, vide «un oggetto a forma di sigaro, lungo circa 7-8 metri: si alzò a una velocità impressionante, pochi secondi ed era un puntino nel cielo che sfrecciava in direzione Sud». «Chiamai subito mia madre – aggiunge -, andammo a vedere nel campo».

No tags for this post.

Hayabusa2, la sonda che sembra un videogioco ha “catturato” il suo asteroide

La missione giapponese ha fatto atterrare due rover su un corpo celeste a 290 milioni di chilometri da noi. Lo esplorerà rimbalzando, lancerà un proiettile per raccoglierne la polvere con un imbuto. E poi tornerà sulla Terra (se tutto andrà bene) per spiegarci come sono arrivate l’acqua e la vita

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ come se una mosca si fosse posata sulla groppa di un bisonte al galoppo. Mentre l’asteroide Ryugu continua a sfrecciare per il cosmo a 32 chilometri al secondo, due piccoli rover costruiti dall’agenzia spaziale giapponese Jaxa sono atterrati sulla sua superficie.

Giallo all’Osservatorio solare

 

E’ da più di una settimana, ormai, che l’Osservatorio solare nazionale di Sunspot in New Messico, negli Stati Uniti, è stato chiuso per misteriose «questioni di sicurezza». Le squadre speciali dell’Fbi sono arrivate all’improvviso il 6 settembre, a bordo di elicotteri d’assalto Blackhawk, e hanno blindato la struttura futuristica sul Sacramento Peak «fino a data da definirsi».

No tags for this post.

Le testimonianze sugli UFO dagli archivi segreti della CIA

Numerosi casi di avvistamenti studiati dalla Cia e tenuti segreti per decenni sono ora disponibili al pubblico e facilmente consultabili. Così ciascuno può farsi un’idea personale di alcuni eclatanti casi di avvistamenti fatti da più testimoni.

Immagini contenute nel dossier sugli UFO rilasciato dalla CIA.|CIA

Immagini contenute nel dossier sugli UFO rilasciato dalla CIA.|CIA

 

In occasione della trasmissione della nuova serie di X-Files, anche la CIA ha pubblicato 10 X-Files veri. Si tratta di una serie di casi verificatisi in diverse parti del pianeta e raccolti dalla Central Intelligence Agency nel periodo compreso tra il 1952 e il 1953. 

No tags for this post.

Super meteora illumina il cielo d’Italia, pioggia di avvistamenti anche a Roma. «Un boato»

Il periodo, per le stelle cadenti, è quello giusto, ma la scia di quella avvistata poco prima delle 21 di ieri 18 Agosto è davvero da emozioni forti anche in queste notti dedicate allo sciame delle Perseidi: dalla Liguria, alle Marche fino alla costa del Lazio il “bolide” ha segnato la volta del cielo ripulito dal nubifragio del pomeriggio. Fra chi ha segnalato il fenomeno anche il gruppo romano Facebook “C’è vita sulla Colombo”, il sito inmeteo.it e il giornalista scientifico di RaiNews, Andrea Bettini.

 

E c’è anche chi posta di aver sentito un boato seguire la scia che aveva una magnitudo (luminosità) molto forte: da -3 a -5.

No tags for this post.
Gli Alieni Tra Noi is Spam proof, with hiddy