Monthly Archives: ottobre 2017

La rivelazione sugli UFO è vicina?

Qualcosa di straordinario sta per succedere. Ex funzionari e scienziati di alto livello che per anni hanno lavorato nell’ombra stanno per venire alla luce del sole. Si tratta di addetti ai lavori che hanno avuto contatti molto stretti con le agenzie governative degli Stati Uniti interessate ad indagare sugli UAP-gli Unidentified Aerial Phenomena (come si preferisce definire in ambito scientifico quelli che comunemente si chiamano UFO).

No tags for this post.

Usa e Russia insieme per costruire una base spaziale attorno alla Luna

Nonostante le tensioni tra i due Paesi, le rispettive agenzie spaziali collaboreranno per realizzare l’avamposto per l’esplorazione umana di Marte

Per la prima volta dal 1972, quando con la fine del programma Apollo nessun astronauta posò più piede sulla Luna, riprenderà la presenza umana nello spazio oltre l’orbita terrestre.

No tags for this post.

Voyager 2 in mano aliena, una storia avvincente

Secondo notizie che circolano da qualche tempo la sonda spaziale Voyger 2 avrebbe delle anomalie di comunicazione sospette: saranno stati gli alieni?

Chi corre in strada con il naso all’insù, il terrore negli occhi e le mani nei capelli per la disperazione, chi scappa. Scene di ordinaria paura da La Guerra dei Mondi di Spielberg. Chissà se sono venute in mente ai pochi che hanno letto in rete una delle notizie più fantasiose degli ultimi tempi

No tags for this post.

Difesa Online, intervista al giornalista Vincenzo Sinapi

Il giornalista Vincenzo Sinapi ha da poco pubblicato assieme al collega Lao Petrilli un libro che raccoglie e riporta molte delle centinaia di segnalazioni di OVNI (Oggetti Volanti Non Identificati) che l’Aeronautica Militare ha catalogato ed archiviato in dossier poi “declassificati”, ovvero non più segreti o riservati

No tags for this post.

Tabby Star, il mistero della stella ‘aliena’ conquista i social

La sua luminosità fluttuante è una enigma da anni, oggi tra i più seguiti su Twitter con l’hashtag #tabbysstar

 

IL SUO vero nome è KIC 8462852, ma tutti la conoscono come la ‘stella di Tabby’, in onore della ricercatrice dell’università della Louisiana Tabetha Boyajian che l’ha scoperta. E’ lei oggi a conquistarsi la fama attraverso i social, dopo che la Nasa ha diffuso nuovi particolari sulla sua natura misteriosa. Il corpo celeste che si trova a 1500 anni luce dalla Terra è un enigma da anni per la sua luminosità irregolare che ha affascinato studiosi e appassionati, facendo immaginare persino che si trattasse di segnali di vita aliena.

No tags for this post.

Ancora avvistamenti alieni in Provincia di Savona

Si trattava di venticinque oggetti non identificati che si sono mossi sopra Savona in direzione monti. Un avvistamento direi quasi unico, in Liguria è raro avvistare una vera flottillas come del resto in tutta Italia ! Savona è aliena o almeno ne è parte integrante !”Maggioni Angelo ufologo dell’ UFO-centro ufologico ligure

Nuovi avvistamenti di oggetti volanti non identificati in Provincia di Savona dove Maggioni Angelo ufologo dell’ UFO-centro ufologico ligure interferenze aliene intorno alla mezzanotte dello scorso 3 settembre ha ricevuto due segnalazioni per l’avvistamento di circa 20 sfere luminose apparse nei cieli savonesi che si sono spostate lentamente dalla costa verso i monti.

No tags for this post.

Marte: i piani di Nasa, Lockheed Martin e SpaceX 40 coloni sul Pianeta Rosso nel 2024

Nasa e Lockheed Martin procedono a tappe lunghe, Elon Musk promette di portare almeno 40 coloni sul Pianeta Rosso nel 2024

 

Illustrazione: una rappresentazione del Deep Space Gateway, la stazione in orbita cislunare a cui lavorano Nasa, Esa, Roscosmos e Lockheed Martin.|Lockheed Martin

 

Sembra diventato un imperativo: raggiungere Marte entro gli Anni Venti, o al più tardi nel decennio successivo di questo secolo. Lo hanno dichiarato in questi mesi tutti i grandi attori dello scenario spaziale, a partire da Nasa, Esa e Roscosmos – che hanno recentemente confermato di voler dare il via alla realizzazione del Deep Space Gateway, una stazione spaziale cislunare, per fare da training e poi da ponte per il Pianeta Rosso.

No tags for this post.

Al via gli esperimenti di ibernazione per i viaggi spaziali

Due Società russe hanno fatto sapere di voler lanciare in orbita materiale organico ibernato al fine di studiarne il comportamento

Illustrazione: una capsula KrioRus per la crioconservazione perenne di un corpo umano in orbita.

 

Stati Uniti e Russia hanno recentemente firmato un accordo di collaborazione per costruire la stazione spaziale in orbita lunare: sarà il primo passo per l’esplorazione del Sistema Solare, in particolare Marte e altri viaggi di lunga durata.

No tags for this post.
Gli Alieni Tra Noi is Spam proof, with hiddy