Monthly Archives: dicembre 2015

Aperte le candidature per diventare astronauti

Da ieri è possibile inoltrare la propria domanda per diventare astronauti per la Nasa. Che promette di tornare a dominare i lanci nello Spazio con navicelle e partenze dal suolo americano

Come annunciato ieri si sono ufficialmente aperte le candidature per diventare astronauti della Nasa. È online da ieri infatti il sito di usajobs.gov per inoltrare la propria candidatura (oltre i requisiti di formazione professionale, lo ricordiamo, solo i cittadini americani possono partecipare alle selezioni), con scadenza il prossimo 18 febbraio. Entro la metà del 2017 l’agenzia americana spera di poter annunciare i candidati alle selezioni finali. Quelli che apriranno la strada verso Marte.

No tags for this post.

La sonda Akatsuki in orbita attorno a Venere

A cinque anni dal primo tentativo, la missione giapponese sembrerebbe aver centrato l’obiettivo.

Un rendering della sonda nell’orbita venusiana.|JAXA

La conferma ufficiale dovrebbe arrivare mercoledì 9 dicembre, ma intanto, tutto sembra andato come previsto e i parametri sono “nominal”: a cinque anni dalla fallita manovra di inserimento del 2010, la sonda giapponese Akatsuki sembra aver agganciato l’orbita di Venere.

No tags for this post.

Diciannove elementi per un’altra Terra

Anche stelle povere di ferro e silicio possono offrire un ambiente adeguato alla formazione di piccoli pianeti rocciosi come la Terra. Lo suggeriscono i risultati d’uno studio condotto su sette stelle con lo spettrografo HIRES del Keck

Cercare nuovi mondi è un po’ come andare a funghi. Trovarne non è un problema, al punto che ormai è possibile cimentarsi con successo nella rilevazione di transiti anche con un telescopio amatoriale. Ma trovarne di “commestibili”, ovvero di potenzialmente abitabili, è impresa assai più ardua. Certo, così come aiuta sapere che un buon ambiente per i porcini sono i boschi di faggi e castagni, non sarebbe male avere un’idea dell’habitat ideale per la formazione d’un pianeta piccolo e roccioso come il nostro.

No tags for this post.

A un passo da Plutone, le immagini mozzafiato della Nasa

Plutone come non lo avete mai visto. Questo grazie alla Nasa che attraverso i propri account ufficiali sui social network, a partire da Twitter, ha postato immagini mozzafiato del pianeta nano, scattate dalla navicella New Horizons con risoluzioni di circa 250-280 piedi (77-85 metri) per pixel su una striscia lunga 50 miglia (circa 80 chilometri).

No tags for this post.

Gli alieni vivono tra noi e potresti incontrarne uno anche oggi!

Alcuni funzionari e scienziati credono che gli extraterrestri vivano in mezzo a noi, che potremmo essere involontariamente in contatto con loro ogni giorno e possano addirittura essere dentro i nostri corpi.

1. EX MINISTRO DELLA DIFESA CANADESE

L ‘ex Ministro della Difesa canadese, Paul Hellyer, ha detto a Rtdi credere che gli alieni siano tra noi: «Ho saputo da varie fonti che ci sono circa 80 specie diverse e che alcuni di loro sembrano proprio come noi e possono camminare per la strada e non sai se ​​stai camminando vicino a uno di loro».

No tags for this post.

Una cupola artificiale su Marte? – Cosa ci nasconde la NASA?

C’è stata vita su Marte? Oppure no? La domanda riecheggia spesso specie negli ultimi anni, è una delle curiosità più importanti che assilla da secoli forse la mente umana, scoprire se si è soli o meno nell’universo.

 

Adesso trapelano delle indiscrezioni, rese note alla stampa da un gruppo di ‘cacciatori’ di UFO, secondo cui la NASA starebbe nascondendo i resti di un’antica civiltà marziana; come scritto oggi su Il Giornale, pare che una foto ufficiale della NASA, custodita negli archivi di Houston ma arrivata a fare il giro del web, ritragga una cupola costruita in metallo presso la superficie di Marte. Non è affatto roccia, si tratterebbe di una costruzione artificiale che dunque andrebbe a confermare l’esistenza di una civiltà e quindi di vita su Marte.

No tags for this post.
Gli Alieni Tra Noi is Spam proof, with hiddy
Vai alla barra degli strumenti