Monthly Archives: maggio 2018

C’è acqua su una luna di Giove. “Ora cercheremo lì forme di vita”

Dalla superficie ghiacciata di Europa si alzano getti di vapore, segno che sotto si nasconde un oceano. La scoperta grazie alla rielaborazione di dati acquisiti nel 1997 dalla sonda Galileo. Che ora guideranno le future missioni spaziali dirette verso il pianeta gigante. Alla ricerca di ET

La sfida della Nasa: invierà un mini-elicottero su Marte

Il Mars Helicopter raggiungerà il pianeta rosso nel 2020 per guidare il rover nell'esplorazione. La prima sfida è il ritardo di comunicazione tra i pianeti

Il Mars Helicopter raggiungerà il pianeta rosso nel 2020 per guidare il rover nell’esplorazione. La prima sfida è il ritardo di comunicazione tra i pianeti

 

DRONI in arrivo su Marte: il primo raggiungerà il pianeta con la missione che la Nasa sta progettando per il 2020. Si chiama Mars Helicopter, somiglia a un piccolo elicottero senza pilota, ed è destinato a collaborare con il rover per guidarne il cammino e per cercare segni di vita. Pronta la simulazione che vede questo primo ‘drone marziano’ mentre volteggia sul rover della missione Mars 2020.

In Puglia lo spazioporto italiano per i turisti delle stelle. “Primi voli suborbitali dal 2020”

Credit: Instagram / @virgingalactic

Credit: Instagram / @virgingalactic

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le capsule della Virgin Galactic con sei passeggeri a bordo, più due di equipaggio, partiranno da Taranto-Grottaglie. L’Ad di Altec Giorgio: “Ma puntiamo ad avere un velivolo italiano e creare un polo di ricerca”

Ufo, cosa succede ora che Pentagono e media ne hanno parlato

La notizia lanciata tempo  fa sulla prima pagina del New York Times, “Real U.F.O.s? Pentagon unit tried to know”, rilanciata da tutti media mondiali televisivi e della carta stampata,sembra aver colto di sorpresa, quanti pensavano che la questione Ufo per le forze armate Usa, fosse finita nel 1970 con la chiusura del Project blue book. Invece adesso si viene a conoscenza dell’esistenza di un progetto, “Advanced aerospace threat identification program” (Aatip), iniziato nel 2007, gestito da un funzionario dell’intelligence militare del Pentagono, Luis Elizondo e finanziato su richiesta del Senatore democratico del Nevada Harry Reid, che all’epoca era il leader della maggioranza del Senato.

Costato 22 milioni di dollari all’anno, che rispetto ai 600 miliardi di dollari di budget annuali del dipartimento della Difesa sono quasi nulla, il progetto è stato anche realizzato con fondi neri cioè occulti al bilancio ufficiale federale, noti come Black project, una somma comunque irrisoria rispetto al potenziale che avrebbe necessitato la Bigelow aerospace coinvolta nella faccenda e con Bigelow protagonista e appassionato di Ufo.

I viaggi nel tempo non sono fantascienza

e si può andare solo nel futuro….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Viaggiare nel tempo non è un’utopia fantascientifica e la conferma arriva dagli esperti: raggiungere il futuro è tecnologicamente plausibile, mentre il vero problema è tornare al passato. E comunque, la macchina che serve non è certo una DeLorean.

“C’è perfino chi ha voluto verificare la fondatezza del paradosso del nonno”

No tags for this post.

È stato visto un ufo volare attorno alla Stazione spaziale?

Ecco l’ennesimo avvistamento ufo: questa volta sarebbe stato visto durante il live feed della Stazione spaziale internazionale

(Foto: kingwilly200/YouTube)

(Foto: kingwilly200/YouTube)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una ricerca costante, quella dei teorici della cospirazione, che da tempo non perdono occasione per tenere sotto osservazione i video pubblicati dalla Nasa e da altre agenzie spaziali alla ricerca di elementi che, a detta loro, sarebbero la prova dell’esistenza di forme di vita extraterrestre. E in questi giorni, ancora una volta, gli appassionati di alieni sostengono di aver identificato in un live feed della Nasa un ufo volare intorno alla Stazione spaziale internazionale.

No tags for this post.
Gli Alieni Tra Noi is Spam proof, with hiddy
Vai alla barra degli strumenti