Monthly Archives: Gennaio 2014

UFO Splits Into 3 Over Prophet’s Mosque?

A Saudi newspaper on Friday published a film showing what it described as an unidentified flying object (UFO) passing above the western town of Medina.

 

 

Al-Masjid al-Nabawī, often called the Prophet’s Mosque, is a mosque built by the Islamic Prophet Muhammad situated in the city of Medina.

“I was passing just near the mosque when I saw the object…I captured a film of it but I could not trace it as it split into two or three parts,” Fahd Al Harbi told the paper.

No tags for this post.

Iran, Agenzia Fars: in Usa c’è un governo ombra di alieni

L’agenzia iraniana Fars dice che  i documenti trafugati dall’informatore Edward Snowden conclusivamente dimostrano che gli Stati Uniti sono governati da una razza di alieni i quali hanno anche assistito l’ascesa della Germania nazista fin dal 1930 ed hanno segretamente controllato politica interna ed internazionale degli Stati Uniti.

Contemporaneamente, il governo degli Stati Uniti sarebbe coinvolto in un “cataclisma”, una lotta di potere tra il presidente Obama,  che dirige il governo ombra alieno, e una forza sconosciuta che si oppone all’alleanza USA- alieni.

“Sin dal 1945 gli Stati Uniti hanno un ‘governo ombra’ guidato da alieni nascosti in una base del Nevada e Barack Obama sarebbe una loro pedina. Di più: si tratta degli stessi extraterrestri che guidarono la Germania nazista”. La relazione spiega che la Germania ha costruito centinaia di sottomarini verso la fine della guerra, molto più avanzati tecnologicamente di quanto sarebbe stato possibile con la mera tecnologia umana . E’ quanto scrive, secondo alcuni media americani, l’agenzia semiufficiale iraniana Fars News.

In un rapporto, pubblicato dall’agenzia di stampa durante il fine settimana, si afferma che i documenti analizzati dai servizi segreti russi ” dimostrano” che la politica statunitense è guidata da una “un’intelligenza aliena / extraterrestre” e che la sorveglianza elettronica del NSA è stata progettata per coprire la cospirazione aliena, mentre gli extraterrestri hanno un piano per la dominazione totale del mondo. Il loro obiettivo attuale sarebbe quello di installare un sistema di sorveglianza globale che, in qualche modo, permetterà loro di imporre finalmente un governo mondiale e di schiavizzare l’umanità.

“A stunning Federal Security Services (FSB) report on the nearly two million highly classified top-secret documents obtained from the United States Department of Defense (DOD) run National Security Agency-Central Security Service (NSA/CSS) by the American ex-patriot Edward Snowden states that this information is providing ‘incontrovertible proof’ that an ‘alien/extraterrestrial intelligence agenda’ is driving US domestic and international policy, and has been doing so since at least 1945.”

Fars sostiene che Snowden ha dato questa informazione al servizio di sicurezza federale russo ( FSB ). Dice anche che tutto questo è stato confermato in maniera indipendente dall’ex ministro della Difesa canadese Paul Hellyer . ( Hellyer ha effettivamente sostenuto che gli alieni hanno visitato la Terra molte volte ). Vedi video sotto

Poche ore dopo Fars ha pubblicato una versione secondo cui ci sarebbe anche un complotto “false flag” per militarizzare lo spazio . Il rapporto aggiunge che il sistema di sorveglianza PRISM raccoglie i dati di contatto UFO, con l’obiettivo di creare una finta invasione aliena per giustificare le guerre e affermare il dominio su tutto il mondo.

Snowden però ha sempre detto di non aver portato con lui in Russia, dove ora vive, nessuno dei documenti segreti in suo possesso.

Secondo l’ Huffington Post, tutta la storia sarebbe stata ispirata da Examiner.com, un sito statunitense noto per le sue teorie stravaganti.

No tags for this post.

UFO Spotted Over Blackburn?

This photo shows a strange white glowing object hovering over Blackburn as reported UFO sightings are spreading across the world.

Resized-1V1DC

 
And a recent sighting of a classic disc-shaped object over Barnoldswick has encouraged more eyewitnesses to come forward with their close encounters.

Accrington resident Mike Ashworth reported a sighting of a glowing object with flashing lights to website UK UFO.

He said that on December 13 he had been something in the sky above the town.

He said: “My family and I were getting out of our car and going into our house when I noticed something moving above me.

“I shouted to everyone ‘look at that’. It was a half spherical object that was bright lime green in colour with loads of red pulsating lights underneath it.

“Size in the sky was approximately the size of a golf ball when held at arm’s length.

“It took about 12 seconds to go from over head, to disappearing over Longridge Fell some 15 miles in a north-westerly direction.

“It made no noise and was travelling far faster that the commercial aircraft that fly over Accrington daily.”

Other eyewitnesses took to Twitter to describe their sightings.

Debbie @dollydebz tweeted: “I will swear to my dying day that I saw one in Mill Hill about seven years ago.”

I am convinced. It was so low, just feet above St George’s church. And then it just moved and vanished.”

And @Bloddys_world, who took a photo of a UFO last summer, said: “I’m convinced there’s something.”

In the late 70s, lots of people in Blackburn were woken by a bright cigar-shaped light that floated across town following the railway line. It affected electricals like clocks and alarms.

“Our neighbour who had been in RAF saw it. He said it ‘wasn’t anything of ours’.”

Earlier this week an airline pilot reported how he ducked in his cockpit when a ‘’rugby-ball’ shaped object came within feet of his A320 Airbus near Heathrow Airport.

And a mystery object grounded planes and cancelled flights for three hours at Bremen airport in Germany on Monday.

No tags for this post.

PRISM Mining UFO Data, Targets False Flag ET Invasion As Pretext To Space Wars

Resized-34P25

 
New analysis of Edward Snowden’s June 9, 2013, interview with the U.K. Guardian newspaper reveals how the self-described NSA surveillance program whistleblower harbors unconscious concerns about PRISM being used to mine online UFO and ET contact-related data as part of an ongoing attempt by the U.S. government to implement tyrannical space wars initiatives.

The Guardian describes PRISM as a massive top secret online spying program that “facilitates extensive, in-depth surveillance on live communications and stored information.

The law allows for the targeting of any customers of participating firms who live outside the US, or those Americans whose communications include people outside the US,” which also “opens the possibility of communications made entirely within the US being collected without warrants.”

A report published to alleged PRISM-sponsor YouTube claims that when Edward Snowden (a self-described former senior advisor for the Central Intelligence Agency) cites the emergence of “new and unpredicted threats” as a precedent for the assertion of claims by government to unconstitutional powers, the former telecommunications information systems officer is unconsciously referencing a false flag ET invasion scenario.

Click here to watch “Edward Snowden’s Secret NSA Surveillance UFO Message” on YouTube’s SecretMessageTV:

“The secret that Edward Snowden dared not tell in his confessional video interview to the UK Guardian relates how the formerly top secret PRISM surveillance program is being used to mine online UFO and ET contact-related data in an attempt to build a false flag ET invasion case as a pretext to space wars and their understandably disastrous consequences.“

Unconscious Disclosure

Reports of involuntary secret messages encrypted backwards within human speech have been substantiated by real-world events including one revelation of military-grade intelligence pertaining to the “Shock and Awe” strikes against Baghdad two years prior to the beginning of the illegal U.S.-led 2003 invasion of Iraq.

Transmissions of these messages are detected through the principal of reflection in which audio recordings of human speech are digitally sampled then mirrored for reverse playback and monitoring.

The principal of reflection is widely accepted for use in scientific and engineering applications, including the reflector telescope that offers indirect observation of light from celestial objects through the use of a highly-polished mirrored surface.

Occurrences of involuntary speech are further known through incidents of sleep-talking and Freudian slips, which convention dictates occur when unconscious signals override voluntary control of the speech organs to offer what can be highly-revealing statements of otherwise undisclosed truths.

With this understanding of applied reflection used in studies of involuntary human speech one can consider the following excerpt from the Guardian interview of Edward Snowden and the interpretation that follows.

Edward Snowden:

“The only thing that restricts the activities of the surveillance state are policy. Even our agreements with other sovereign governments; we consider that to be a stipulation of policy rather than a stipulation of law.”

“And because of that, a new leader will be elected, they’ll flip the switch, say that because of the crisis, because of the dangers that we face in the world, you know, some new and unpredicted threat.”

“We need more authority, we need more power.” And there will be nothing the people can do at that point to oppose it. And it will be turn-key tyranny.”

Secret Message: “Those UFOs.”

False Flag Context

In a 2004 interview with investigative journalist Linda Moulton Howe, Institute for Security and Cooperation in Outer Space founder and president Dr. Carol Rosin related Dr. Wernher von Braun’s anticipation during the 1970s that terrorists, asteroids and ET’s would be categorized under an American “Enemy’s List” to sustain “War Mode” and Pentagon budgets.

According to Dr. Rosin, the Project Paperclip scientist who led America’s first landing on the moon in 1969 mentored her in how “starting where I entered the industry with the supposed Russian threat, but never actually existed ­ the Russians were made to be the enemy.

Then there would be terrorists, Third World country threats. There would be an asteroid threat.

They might even say to us to try to influence the public into believing that there are many reasons for why we should put weapons in space. There might be a reason to protect our assets in space.

“But, the real one that he was always holding off on and would say again with tears filling his eyes every time he said this to me repeatedly was that the last card they are holding is the ‘alien card,’ the extraterrestrial card and none of them are hostile.

In any way he could say those words, the intonation was always on, ‘None of them are hostile. It’s all a lie.’

So, in other words, all the enemies that have been presented to us along the way ­ it’s a lie with always the intention of seizing the high ground to keep the truth from us.”

Exopolitics characterizes these events as “a succession of “False Flag Wars” to follow the collapse of the permanent war economy’s Communism vs. Capitalism war (1945-1991). These False Flag Wars start with a “War on Terror;” ; followed by a False Flag “War Against the Asteroids and Near Earth Objects;” and finally a False Flag “War Against Extraterrestrial Civilizations.”

“Each of these wars, starting with the False Flag operation of September 11, 2001 has had the weaponization of space and occupation of the solar system as a significant objective.”

For Reasons of Disclosure

During the Guardian interview, Edward Snowden cited his reasons for allegedly leaking the NSA PRISM documents. With the UFO and ET contact-related issues underlying his concerns now more clearly illuminated, his statements regarding a culture of denial begin to take on entirely new and perhaps unanticipated meaning.

“When you’re in positions of privileged access like a systems administrator for these sort of intelligence community agencies, you’re exposed to a lot more information on a broader scale than the average employee.

And because of that you see things that may be disturbing but over the course of a normal person’s career you’d only see one or two of these instances.

“When you see everything, you see them on a more frequent basis. And you recognize that some of these things are actually abuses. And when you talk to people about them in a place like this where this is the normal state of business, people tend not to take them very seriously.”

“The more you talk about it the more you’re ignored, the more you’re told that it’s not a problem. Until eventually you realize that these things need to be determined by the public, not by somebody who was simply hired by the government [emphasis added].”

Targeting ET Persons

In light of the newly-revealed UFO and ET contact-related context in which the NSA PRISM leak appears to have occurred, further meaning can also be derived from U.S. Director of National Intelligence James Clapper’s written response, suggesting how PRISM could be targeting ET persons of interest.

The June 6, 2013 “DNI Statement on Activities Authorized Under Section 702 of FISA” describes how “Activities authorized by Section 702 are subject to oversight by the Foreign Intelligence Surveillance Court, the Executive Branch, and Congress.

They involve extensive procedures, specifically approved by the court, to ensure that only non-U.S. persons outside the U.S. are targeted [emphasis added], and that minimize the acquisition, retention and dissemination of incidentally acquired information about U.S. persons.”

PRISM’s FAA Cover

The origins of the acronym PRISM can be traced to the Federal Aviation Administration’s Privacy Impact Assessment program. According to the Department of Transportation website, the following explanations offer official cover for what has since been revealed as a massive corporate-sponsored online surveillance operation:

On why PRISM collects information: “PRISM collects information in order to fulfill basic accounting functions relating to the requisition of goods or services. The PRISM system collects PII only when an individual requires an accounting relationship with FAA.”

Regarding how PRISM uses information: “Users of PRISM are involved with the procurement of goods and services as well as the maintenance and security of the supporting information needed to accomplish these tasks for FAA.

Included within a wide variety of groups who use PRISM are user organizations with staff functioning as Contracting Officer’s Technical Representatives (COTRs); requisitioners of goods and services and their approvers; funds certifiers who ensure that the monies are available and are accurate; the actual Contracting Officer (CO) for each purchase made through PRISM; System Administrators (SAs); and site security officers who ensure that PRISM operates correctly and security requirements are met.”

Profound Lawlessness

During a June 9, 2013, interview with Iranian PressTV, international law expert Alfred Lambremont Webre argued that in terms of the alleged legality of NSA spying on Internet users, DNI “James Clapper is lying because under the Obama administration, his use of section 215 of the legislation that he’s citing, in which he’s saying that any tangible item of anyone can be taken, from financial records to any other records.

“The actions that he is undertaking violate the first amendment of the US Constitution of freedom of speech; the fourth amendment against unreasonable search and seizure; the fifth amendment against self-incrimination; and the fourteenth amendment as applied to all of the states.

So, this is an absolute legal falsehood. And it goes along with the legal falsehood that the CIA earlier has attempted to give to the Obama drone program, which likewise is a violation of the Constitution.”

The founder of Exopolitics emphasized how with the implementation of online PRISM surveillance “Mr. Obama has in fact taken the title from George W. Bush and become the most lawless president in US history.”

No tags for this post.

Forme di vita extraterrestre al silicio e alieni al plasma: alcune ipotesi sulla ‘vita inorganica’

La vita sulla Terra, per definizione, è di tipo organico, cioè basata sul carbonio. Una particolarità del carbonio è la capacità di formare catene di atomi di varia lunghezza, anche cicliche. Tali catene sono alla base degli idrocarburi e di tutti composti organici.
 
 
 
 
 

Il carbonio è una componente vitale di tutti i sistemi viventi conosciuti e senza di esso la vita come la conosciamo non esisterebbe.

Eppure, alcuni astronomi cominciano a credere che nell’universo, dove potenzialmente nulla è impossibile, possano essersi sviluppate forme di vita inorganiche, cioè basata su una chimica non legata all’atomo del carbonio.

No tags for this post.

Viaggiatori del tempo, gli scienziati li cercano. Dove? Su Twitter, Facebook e Google+

ESISTONO i viaggiatori del tempo? Due ricercatori americani del dipartimento di fisica della Michigan Technological University, Robert J Nemiroff e Teresa Wilson, hanno cercato di capirlo. Utilizzando gli strumenti più attuali in campo sociale: i network come Facebook e Twitter. Ma iul risultato dello studio, che sarà presentato al raduno dell’American Astronomical Society, è stato fallimentare. Per ora non c’è traccia di “crononauti”. Ma l’importante in questo studio non è tanto il risultato quanto la ricerca stessa, che fa luce su alcuni attuali limiti della scienza.

Inoltre c’è ancora qualche piccola speranza, scrivono i due: “I risultati negativi non smentiscono la possibilità di viaggi nel passato ma, data la grande portata di Internet, questa è forse la più completa ricerca condotta fino a oggi”. E in più, “Forse i social network non esisteranno nel futuro, perciò chi viaggia nel tempo non sa come twittare”, gioca Brian Greene, fisico teorico alla Columbia University. Intervistato dall’Atlantic, Greene spiega come viaggiare nel passato sia molto improbabile: “La porta delle possibilità è ancora leggermente socchiusa”, dice, ma più cose conosciamo della fisica, più l’eventualità è da escludere.

Il metodo. Ciò che Nemiroff e Wilson hanno fatto è stato scandagliare Google+, Facebook, Twitter e altri siti web alla ricerca di “previsioni”, cioè tweet e aggiornamenti di status su un determinato evento, pubblicati prima che l’evento diventasse realtà. Con in mente un presupposto ben preciso. C’è solo un modo perché ciò sia possibile, secondo i ricercatori: chi ha scritto quel post viene dal futuro. Anche se, precisano, “Viaggiare nel passato è inconcepibile secondo le convenzionali leggi della fisica e, formalmente, la teoria della relatività lo permetterebbe solo agli oggetti che si muovono più velocemente della luce”. I due non si sono scoraggiati. In particolare, hanno prima selezionato gli avvenimenti da prendere in considerazione in base alla loro importanza “universale e temporale”. La prima scelta è stata la scoperta della cometa ISON, il 21 settembre 2012. La seconda l’elezione al soglio pontificio, il 16 marzo del 2013, di Jorge Mario Bergoglio: il primo Papa nella storia che ha preso il nome di Francesco. Poi, dal gennaio del 2006 al settembre del 2013, hanno speso parte della loro giornata nel cercare in Rete le parole chiave: “Papa Francesco” e “Cometa ISON”, o “#popefrancis” e “#cometison” nel caso di Twitter. Né Google+ né Facebook si sono rivelati molto utili per le loro analisi. La rete di Big G non sempre ordina temporalmente le ricerche e preferisce quelle ad alto volume di traffico. “Era troppo difficile, in pratica, trovare vecchie e potenziali previsioni”, lamentano.

La situazione peggiora con la creatura di Mark Zuckerberg che consente agli utenti di cambiare la data ai loro status e spesso fallisce nel visualizzare post troppo vecchi. Va meglio, invece, su Twitter: la piattaforma di microblogging creata nel 2006 da Jack Dorsey si è rivelata infatti ideale per la ricerca di profezie. Una speranza per i due scienziati. Fino al triste risultato: “Non è stata individuata alcuna chiara previsione riguardo alla Cometa ISON o a Papa Francesco”, scrivono. Su quest’ultimo abbiamo trovato una
discussione interessante, ma dopo un’accurata analisi si è rivelata una speculazione, più che una previsione”. Nemiroff e Wilson hanno anche fatto un ultimo tentativo lanciando due tweet ad hoc, “#ICanChangeThePast2” e “#ICannotChangeThePast2”, e aspettando risposta. Ma non c’è stato nulla da fare. Hanno concluso: “Non è una prova, anche se l’esito negativo delle ricerche potrebbe indicare che i viaggiatori nel tempo non sono tra noi e non possono comunicare attraverso Internet”.

Non è la prima volta che gli scienziati cercano un contatto con la “gente del futuro”, di cui parlano in tanti: dal Mahabharata, il poema epico indiano, a Herbert George Wells, nel romanzo “La macchina del tempo”. Nel 2005, in accordo al sito Nature, Amal Dorai organizzò al Mit un convegno per “i viaggiatori nel tempo” che attirò 450 curiosi. Ma nessuno arrivava dal futuro. Sorte simile toccata al noto fisico britannico Stephen Hawking che in un’intervista rivelò di aver organizzato un party segreto, cui non si era presentato nessuno.

Limiti e ipotesi. Chi non si rassegna, però, può affidarsi alle spiegazioni con cui Nemiroff e Wilson hanno concluso lo studio. Primo: può darsi che sia fisicamente impossibile per chi viaggia nel tempo lasciare qualsiasi tipo traccia della sua permanenza nel passato, persino delle informazioni non corporee sul web. Secondo: è impossibile trovare queste informazioni perché violerebbero leggi della fisica a noi ancora sconosciute. Terzo, ma non meno importante: “I viaggiatori nel tempo, semplicemente, non vogliono essere trovati e sono bravi a coprire le loro tracce.[fonte]

No tags for this post.

Ufo sono tornati (sui media). Avvistati da Inghilterra a Germania

Video di una luce su Brema. E il pilota britannico che ha scritto di averne sfiorato uno con Airbus A320

Tornano gli Ufo. Bufale o meno, c’è chi ci crede e chi le ritiene a prescindere notizie false; fatto sta che si torna a parlare sui media di tutto il mondo di avvistamenti di misteriosi oggetti nei cieli.

L’ultimo oggetto volante non identificato è stato visto a Brema, in Germania, proprio sopra lo stadio Weserstadion, per poi spostarsi su altre zone della città. Avvistato da numerosi cittadini, l’Ufo ha creato non pochi problemi e si è deciso di chiudere lo spazio aereo per precauzione. La stessa polizia ha ammesso di non sapere cosa fosse, di averlo visto emanare una forte luce e poi sparire all’improvviso.

Non solo, nei cieli di Londra si è sfiorata di recente la collisione tra un supposto ufo e un volo di linea Airbus A320. Un pilota di linea britannico ha spiegato di essere stato costretto a una manovra di emergenza il 13 luglio scorso mentre si trovava non lontano dall’aeroporto di Heathrow, per evitare, a suo dire, un oggetto “metallico” a forma cilindrica, simile a una “palla da rugby”.

Come ha riportato il sito del quotidiano britannico “The Telegraph”, il pilota ha detto alle autorità, che hanno aperto un’indagine sull’incidente, di aver avvistato l’oggetto alle 18:35, in pieno giorno, e di aver portato l’aereo in picchiata per qualche attimo per evitare la collisione. In quel momento l’Airbus volava a un’altezza di 34.000 piedi sulla zona del Berkshire. Dopo l’incidente il pilota ha subito avvisato i controllori di volo e e ha controllato gli strumenti di bordo, ma la presenza del misterioso oggetto non è stata rilevata da nessuno.

La storia del misterioso avvistamento, a luglio scorso, è uscita fuori solo di recente, a seguito della pubblicazione del rapporto dell’inchiesta, secondo il quale non “non è possibile identificare l’oggetto o spiegare le cause dell’avvistamento”.[fonte]

No tags for this post.

Gli alieni ci osservano!

Davvero gli alieni ci stanno osservando ?
L’argomento ci affascina, ci cattura, solletica il nostro bisogno di risposte a quanto sta accadendo nel nostro secolo piuttosto bisbetico. Troppe testimonianze ci mettono di fronte a degli interrogativi assai inquietanti riguardo alla possibilità di esistenze extraterrestri. Gli scienziati più illustri sono d’accordo nell’accettare tale ipotesi: non possiamo essere gli unici a popolare l’infinità dell’universo.
 
Ma da un po’ di tempo, quelle che sono certezze tra gli appassionati ufologi stanno assumendo una certa consistenza di rumors nell’opinione pubblica mondiale. Guerre, catastrofi naturali, epidemie, sembra una fase di svolta dell’umanità : nuova era o fine?

Gli ufologi ci martellano in proposito, ponendoci di fronte alla possibilità che tutto quanto sta succedendo sul nostro pianeta sia un progetto extraumano: siamo oggetto di osservazione da parte di esseri alieni, che ci hanno sbattuto sulla terra a scopo di sperimentazione e che ora, visto il cattivo risultato, ci vogliono… annullare?

A parte le illazioni del momento, non possiamo negare tutte le infinite testimonianze esistenti sugli extraterrestri dalle antiche culture ad oggi, dall’America precolombiana all’India, finanche nell’arte religiosa europea del Medioevo e del Rinascimento.

Ai giorni nostri, potremmo parlare dell’incidente di Roswell (Nuovo Messico) del 1947, dove sarebbe stata nascosta dal governo americano la caduta di un disco volante con recupero di cadaveri alieni, facendolo passare per un pallone sonda.

Potremmo parlare della nota Area 51, segretissima zona militare nel territorio desertico del Nevada, tutt’ora operante ma nemmeno riportata sulle mappe geografiche, dove pare che avvengano progetti ipertecnologici in collaborazione con individui alieni.
Non solo, pare che esistano basi sottomarine aliene nel Mar dei Caraibi. Che dire quindi del Triangolo delle Bermude dove avvengono inspiegabili scomparse di aerei e navi senza ritrovare la benché minima traccia dei componenti gli equipaggi?

E vuoi che tante delle incomprensibili scomparse a “Chi l’ha visto” potrebbero avere una spiegazione?!…

Anche il Vaticano non manca all’appello riguardo agli Ufo. Certe fonti asseriscono che esiste un “Patto tra gli Alieni e il Vaticano” : si parla di strani scheletri sepolti nei sotterranei di S.Pietro, del segreto di Fatima e tutto il corollario di misteriosi dossier.

Guardiamoci attorno come Sherlock Holmes! Quanti per la strada, quanti dei nostri amici e conoscenti un po’ strani niente niente nascondono un dna… dell’altro mondo?!
Mentre lo psicanalista Carl Gustav Jung vide gli Ufo come la proiezione di archetipi del nostro inconscio , E.T., l’extraterrestre del film di Spielberg del 1982, col suo dito fluorescente ci indicava il cielo. La “ sua” casa o la casa dalla quale noi tutti proveniamo? [fonte]

No tags for this post.

Ufo avvistato nei cieli di Brema: questa volta è ufficiale, il video

Dopo il caso del pilota di un Airbus in Gran Bretagna, che afferma di aver evitato la collisione con un Ufo, arriva un altro caso dalla Germania. Questa volta però, a confermare l’avvistamento, anche le autorità locali.

Dagli anni ’50 l’esistenza degli Ufo ha inquietato o eccitato (a seconda delle personali reazioni) la fantasia popolare, con tanto di avvistamenti rivelatisi poi delle bufale. Al punto che ormai si da’ per scontato che si tratti di falsità, specie nell’era di internet, nella quale è facile ricostruire video e foto “fake”. Eppure l’avvistamento di martedì pomeriggio – e solo da ieri sera reso pubblico – sullo stadio di Brema sembra avere un sapore diverso, persino ufficiale. Visto che l’hanno confermato perfino le autorità locali.

Ecco il video pubblicato sul sito de Il Messaggero

Chiuso l’aeroporto

L’ufo è apparso sopra il Weserstadion, lo stadio del Werder Brema, intorno alle 18,30 di martedì, e ha quindi sorvolato il resto della città planando ad un’altitudine di 300 metri circa. Dieci apparizioni almeno nell’arco di tre ore. «Non sappiamo cosa fosse, ma lì c’era qualcosa. L’oggetto non produceva rumore, aveva un forte riflettore e brillava nell’aria. Galleggiava lentamente sopra lo stadio e verso il centro città. Poi è scomparso tra le nuvole», ha spiegato il portavoce delle forze dell’ordine, Nils Matthiesen.
Per la verità, un elicottero della polizia ha pure tentato di avvicinarsi all’oggetto sconosciuto, ma la ricerca non ha prodotto scarsi risultati.
Le autorità hanno anche deciso di chiudere lo spazio aereo di Brema per tre ore, dato che i radar dell’aeroporto locale avevano registrato la presenza dell’oggetto a più riprese. Un volo della Lufthansa proveniente da Francoforte, fra l’altro, è stato annullato, e un aereo che arrivava da Monaco è dovuto atterrare ad Hannover. Un terzo volo partito da Parigi, infine, ha atteso a lungo prima di poter toccare terra.

Il caso del pilota in Gran Bretagna

Solo un paio di giorni fa è emerso che un pilota inglese dell’Airbus A320 il 13 luglio ha fatto questa dichiarazione: “Un oggetto a forma di palla da rugby mi ha costretto a una manovra d’emergenza“. L’uomo ha infatti denunciato che un Ufo ha sfiorato il suo velivolo a 32 km ad ovest di Heathrow. L’aereo si trovava a un’altitudine di 11 km. Subito dopo la manovra d’emergenza, il comandante ha segnalato l’evento ai controllori di volo ma i radar non hanno trovato traccia di alcun oggetto. Le autorità britanniche hanno anche escluso che si trattasse di un pallone meteorologico.

Bevuto troppo? O, alla luce di quanto accaduto martedì a Brema dobbiamo credergli? Il mistero continua, come del resto da oltre mezzo secolo a questa parte.[fonte]

No tags for this post.
Gli Alieni Tra Noi is Spam proof, with hiddy