Hubble scopre cinque pianeti al di fuori del sistema solare che presentano acqua nell’atmosfera

Mentre proseguono come al solito le diverse missioni legate al pianeta Marte, per comprendere maggiori dettagli e informazioni su questo pianeta, la NASA continua a lavorare anche su altro, e in tal senso grazie al telescopio spaziale conosciuto come Hubble, è stato possibile fare interessanti scoperte negli ultimi giorni.
 

I ricercatori della NASA, dopo attente analisi, hanno infatti scoperto ben cinque diversi pianeti al di fuori del sistema solare che presentano tracce di acqua nella loro atmosfera ma, a quanto pare, non per questo possono essere abitabili a causa di un’altra serie di fattori non trascurabili.
 

 

In base alle informazioni riferite, pur essendo presenti molecole d’acqua nell’atmosfera di questi pianeti, entrano in gioco altri fattori che rendono questi pianeti impossibili da abitare.

Il primo elemento riguarda l’eccessiva vicinanza con i rispettivi soli, che rende impossibile la presenza di acqua anche sulla superficie del pianeta. Altri fattori sono, invece, le continue radiazioni solari alle quali i pianeti sono esposti e la presenza di fortissimi venti che viaggiano ad una velocità maggiore di quella del suono.

La presenza di acqua nell’atmosfera, al contrario, era qualcosa che i ricercatori si aspettavano e in tal senso aspettano con maggiore impazienza il prossimo lancio di una nuova sonda spaziale che sarà in grado di trovare tracce di acqua su pianeti più piccoli e più simili alla Terra. [fonte]

 

No tags for this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli Alieni Tra Noi is Spam proof, with hiddy
Vai alla barra degli strumenti