Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Dipartimento per la Sicurezza dei Trasporti ha ascoltato il pilota e l’aviazione militare ma non ha ottenuto risposte.

L’oggetto “cilindrico di color grigio” rimane non identificato. Tragedia sfiorata nei cieli australiani. Un aereo charter DHC-8, che è partito da Kambalda, nel sud-ovest del Paese, per raggiungere Perth, ha evitato uno scontro frontale contro un oggetto non identificato, di “forma cilindrica e di colore grigio”, grazie alla manovra dei due piloti. Il velivolo stava volando a 3.800 piedi di altezza, in una zona militare. L’avvistamento però rimane un’incognita per le autorità. Il Dipartimento per la Sicurezza dei Trasporti (Tsb) australiano, dopo le indagini, non è arrivato ad alcuna conclusione. Neanche l’Aviazione ha saputo rispondere in merito all’Ufo: “Nessun volo è stato infatti effettuato né autorizzato dai militari”.

ECCO IL RAPPORTO DELL’AUTORITA’ PER I TRASPORTI

 

 

 

 


Sostieni glialienitranoi.it,mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

Perchè fare una donazione? Noi ce la mettiamo tutta a tenerti informato sulla tua passione!
Nel mondo dell'ufologia, ci sono molte notizie fake, noi, le selezioniamo e verifichiamo personalmente
Putroppo, nel portale siamo costretti ad inserire della pubblicità per poter sopravvivere.
Siamo totalmente autonomi e indipendenti, solo la nostra passione ci spinge a continuare..
Se ritieni che stiamo facendo un buon lavoro, allora aiutaci con una piccola donazione in questo momento difficile
Grazie
CLICCA QUI!.