Avvistamenti ufo in Italia: nuovo caso a Roma [VIDEO]

Nuovo oggetto volante non identificato filmato nei pressi di Roma: il Centro Ufologico Mediterraneo sta accertando la possibilità che qualcosa di accomunabile ad un ufo abbia solcato i cieli laziali, sulla base di un avvistamento risalente allo scorso 8 febbraio da parte di due ragazzi di Roma. Di cosa si è trattato? Al momento sono state scartate le ipotesi che si trattasse di una lanterna cinese o di un palloncino, come paventato all’inizio dai più scettici, e si intensificano le indagini intorno a quel misterioso alone di luce simile a un sole possa davvero essere stato generato da un ufo: secondo gli esperti infatti, è impossibile per qualunque altro mezzo volante pilotato da uomini effettuare spostamenti a quella velocità.

Negli ultimi anni si sono moltiplicati i casi di avvistamenti di ufo in Italia: nel profondo Nord come nell’estremo Sud, è tutto una segnalazione di dischi volanti da parte dei cittadini. Semplici visionari? Foto e video realizzati con i moderni mezzi tecnologici non sciolgono il dilemma, ma anzi alimentano l’equivoco che il nostro Paese sia interessato periodicamente dalle visite di entità extraterrestri: il più delle volte si tratta di bufale scoperte nel giro di poche ore, ma in taluni casi effettivamente né la scienza né le autorità hanno saputo fornire ragguagli in merito alla presenza di possibili ufo in Italia.

Qualche anno fa ad esempio sono state diffuse le immagini degli archivi della Regione Sicilia in cui quelli che sembrano proprio oggetti volanti non identificati hanno solcato il cielo tra le isole Eolie e la costa di Caronia. Più recentemente è stato l’ex pilota Mario Alessi a raccontare il suo ‘incontro ravvicinato’ con qualcosa di misterioso mentre era in volo: ‘Era circa mezzanotte e il controllo aereo di Treviso mi dava come ultimo a scendere da quota 8mila metri circa. Improvvisamente scorgevo alla mia destra, a prua nord, una sfera luminescente e lampeggiante, di colore giallo-arancione. Non compariva nulla, esattamente come accadeva per il mio radar di bordo, ma intanto la sfera luminosa si avvicinava‘. Ma Alessi non è stato certo l’unico ufficiale a scorgere qualcosa di imperscrutabile, a cui non riuscire a dare spiegazione: nel solo 2013 sono stati sette gli avvistamenti di ufo registrati dall’Aeronautica militare, 56 negli ultimi 4 anni, con 22 casi nel 2010, 17 nel 2011 e 10 nel 2012.

Per l’Aeronautica ovviamente non significa che gli alieni sono fra noi, ma soltanto che ‘non è stato possibile individuare una giustificazione tecnica o naturale di quel fatto‘. Fenomeni che la scienza non sa spiegare. Ma non ci sono solo i militari a scorgere qualcosa di strano nei cieli: tante sono le persone che fotografano o filmano qualcosa che sembra essere un ufo, postando le immagini in Rete, con centinaia di commentatori che si sbizzarriscono nelle più strampalate teorie: spesso questi presunti ufo attraversano paesini come Montemiletto, Torre Le Nocelle, Ariano, sconosciuti ai più, ma che finiscono al centro delle cronache per i casi di avvistamento. Talora le spiegazioni razionali arrivano dopo poche ore, altre volte invece il mistero resta irrisolto, forse perché non vale nemmeno la pena di indagare. Bisognerà prima o poi aprire una sezione tipo X Files anche nel nostro Paese? Gli avvistamenti di certo non mancano, se poi vi sia qualcosa di vero, lasciamo ad ognuno le proprie convinzioni.[fonte]

No tags for this post.
Gli Alieni Tra Noi is Spam proof, with hiddy
Advertisment ad adsense adlogger