Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

All’alba del 14 aprile 1561, gli abitanti di Norimberga assistettero ad uno spettacolo terrificante. Il cielo si riempì di oggetti cilindrici di vari colori, rosso, nero, arancione, da cui emersero dischi e globi bianchi e blu. Croci e tubi assomiglianti a canne di cannoni apparvero in concomitanza e tutti gli oggetti sembrarono combattere gli uni contro gli altri.

Questo evento è raffigurato in un celebre xilografia di Hans Glaser del 16 ° secolo.

Lo stesso Hans Glaser, fu testimone dell’evento insieme a numerosissime altre persone e “due oggetti a forma di falce, simili alla Luna calante, di colore rosso. Questi oggetti si spostavano dal centro ai lati del Sole, e poi sopra e sotto”. Glaser aggiunge che “C’erano anche delle sfere di colore rosso, blu e nero, e dei dischi tondeggianti. Volavano a file di tre, o a quattro formando dei quadrati, e alcuni dischi volavano da soli. Mescolate a questi oggetti sono state viste anche molte croci di colore rosso, e fra di esse c’erano oggetti di forma allungata con la parte posteriore più spessa e la parte anteriore più snella. In mezzo a tutto questo c’erano due grandi oggetti cilindrici, uno sulla destra e uno sulla sinistra, e dentro ognuno di essi c’erano numerose sfere, e tutti iniziarono a combattere fra di loro

Sempre secondo il racconto di Glaser: “la battaglia nei cieli durò circa un’ora e fu vista da numerosissime persone, sia nella città che nelle campagne circostanti, poi alcuni oggetti caddero in fiamme sulla terra, alla periferia della città, provocando un vasto incendio e una grande nube di fumo. I presenti videro anche, vicino alle sfere volanti, una specie di grande lancia nera”. L’opera di Glaser è attualmente conservata presso la  Biblioteca Centrale di Zurigo e venne pubblicata insieme a un breve commento di stampo religioso sul Giudizio Universale e sul peccato nella gazzetta della città di Norimberga, corredato da una stampa a colori. Varie sono le ipotesi a spiegazione dell’evento. Dai fenomeni naturali come cani solari, parelii, riflessi di luce alle teorie ufologiche. La descrizione dell’evento secondo me lascia pochi dubbi. Siamo di fronte ad un vero e proprio avvistamento ufologico ante litteram![fonte]


Sostieni glialienitranoi.it,mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

Perchè fare una donazione? Noi ce la mettiamo tutta a tenerti informato sulla tua passione!
Nel mondo dell'ufologia, ci sono molte notizie fake, noi, le selezioniamo e verifichiamo personalmente
Putroppo, nel portale siamo costretti ad inserire della pubblicità per poter sopravvivere.
Siamo totalmente autonomi e indipendenti, solo la nostra passione ci spinge a continuare..
Se ritieni che stiamo facendo un buon lavoro, allora aiutaci con una piccola donazione in questo momento difficile
Grazie
CLICCA QUI!.