Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

Inoltre ti confermiamo che questo è un sito sicuro, privo di malware o di software indesiderato...

Canale Youtube

Video Dossier
GTranslate
itenfrdeptrues

Qui sotto trovate il banner da inserire nel vostro sito per poter fare uno scambio pubblicitario alla pari.

Potete ridimensionare a piacimento e deve puntare a http://www.glialienitranoi.it.

Per info e inviarci il Vostro banner

contatti
Top Secret
Web- Tv
Segnala avvistamento
Corrado Malanga
Archivio File U.F.O

La NASA avrebbe lanciato un ordigno sulla Luna per distruggere una base aliena?

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Categoria: Rivelazioni
Data pubblicazione Visite: 3369

Un cacciatore di UFO afferma di aver ottenuto nuove prove, la “pistola fumante”, che la NASA ha sganciato una bomba nucleare su una base aliena sulla Luna.

Ricostruzione fotografica

Secondo il blogger ufologo Scott Waring, ci sarebbero le prove al 100% che la NASA il 9 ottobre 2009 avrebbe bombardato una base aliena sulla Luna perché considerata una minaccia alla sicurezza nazionale.

Le voci, che il governo degli Stati Uniti di nascosto ha lanciato un attacco nucleare per distruggere una base aliena sulla Luna circolava già on-line nel 2012 in giro nella comunità Ufologica, ma gli scettici hanno respinto le prove presentate dai teorici della cospirazione come falsa e fantasiosa.

Ora Waring afferma di aver ottenuto la prova al 100% che convincerà anche lo scettico più duro.

Waring, aveva assistito alla trasmissione in diretta via internet del presunto bombardamento sulla Luna in data 9 ottobre 2009, ma non aveva capito il significato di tale missione. 

Ma anni dopo, mentre rivedeva i filmati  che mostrano dipendenti della NASA presso l’ Ames Research Center durante il presunto “bombardamento nucleare” della base aliena sulla Luna, si rese conto improvvisamente che il filmato conteneva la prova che un bombardamento nucleare della superficie lunare ci sia effettivamente stato il 9 ottobre 2009.

Waring ha scritto in un recente post sul suo blog: “Fino ad ora, il fatto che la NASA ha lanciato una bomba per distruggere una base aliena sulla Luna era stata sempre una teoria, oggi ho dimostrato che è un fatto al 100%."

Voglio dire,che guardando il video, con i mie studenti,del presunto bombardamento sulla Luna da parte della NASA , in quel momento non feci caso”ai volti" dei due dipendenti della NASA,poi nel Marzo 2012 apparve un articolo online, allora collegai i volti ai due giovani scienziati mentre guardano una foto del cratere Cabeus,prima del presunto bombardamento nucleare dalla NASA.

Secondo i cacciatori di UFO, la foto che gli scienziati della NASA stanno guardando, mostra una struttura artificiale nel cratere Cabeus e dimostra che  il bombardamento della NASA ebbe come scopo, la distruzione di una  struttura aliena sulla superficie lunare durante la missione LCROSS in data 9 ottobre 2009.

La foto top-secret che un impiegato della NASA dell’Ames Research Center, distrattamente ha lasciato sulla propria scrivania,mostrava proprio una struttura "anomala dentro il cratere" Cabeus.

Un giornalista accreditato alla  Ames Research Center avrebbe notato la foto ed avrebbe scattato una fotografia.

Anche se la presunta fotografia era apparsa online nel 2012, i cacciatori di alieni hanno affermato che è stata fatta nel 2009 e mostra i due scienziati della NASA che osservano i dettagli della struttura aliena prima del bombardamento.

Il  Lunar CRater Observation and Sensing Satellite (LCROSS) è una sonda spaziale della NASA progettata per rilevare la presenza di depositi di ghiaccio nelle regioni permanentemente in ombra in prossimità dei poli lunari.

Lanciata da Cape Canaveral, in Florida, il 18 giugno 2009, era previsto un impatto al Polo Sud lunare per il 9 ottobre 2009 alle 4:30 am proprioT nel cratere Cabeus.

Mentre i teorici della cospirazione ed i cacciatori UFO parlano di bombardamento, la Nasa invece parla di impatto voluto.

L’energia cinetica rilasciata dall’impatto ad alta velocità del land della NASA sulla superficie lunare ha generato un’esplosione, lo scopo del progetto era di confermare la presenza o l’assenza di acqua nel cratere Cabeus al polo sud lunare. I teorici della cospirazione ed i cacciatori UFO sostengono invece che la missione LCROSS era in realtà una missione segreta per distruggere una base aliena sulla Luna facendo cadere un piccola bomba nucleare su di essa.

Secondo Waring, la foto scattata dal reporter, mostra due scienziati della NASA, presumibilmente Anthony Colaprete e Karen Gundy-Burlet, rivedere le foto del cratere Cabeus in data 9 ottobre 2009 che mostra una struttura aliena, prima del bombardamento.

Questa sarebbe la prova evidente, che la NASA sa di base aliene sul satellite della Terra.

Warig sostiene che il bombardamento non ha avuto effetto alcuno sulla base aliena, forse perché la struttura era protetta da un qualche "scudo".  L’esplosione non ha distrutto la struttura né tantomeno ha creato una nuvola di polvere,

Waring , poi ipotizza lo scopo di questo"attacco" da parte della NASA; "Il governo degli Stati Uniti ha cercato di distruggere la base aliena sulla Luna solo perché i cinesi e i russi l’avevano notata e gli Stati Uniti temevano che entrambi i paesi avrebbero potuto entrare in possesso di tecnologia aliena avanzata". 

Waring  conclude, affermando, che anche la presunta struttura aliena era occupata da alieni tecnologicamente avanzati che hanno progettato una  base per resistere a un attacco nucleare. “La base, e sto dicendo questo affinchè tutti i paesi del mondo lo sappiano, è nel cratere Cabeus”, scrive Waring, ”L’America ha dato l’ordine di distruggerla perché è stata vista anche dai satelliti cinesi e russi. Questa base è occupata, non abbandonata. Il mondo ha bisogno di sapere che l’America avrebbe preferito distruggerla piuttosto che lasciarla cadere nelle mani della Russia o della Cina “.

Un mio personale pensiero su questa vicenda,è sempre difficile trovare la prova "provata", ma non per questo bisogna escludere a priori ogni eventuale sistuazione,che gli alieni, ci osservano, questo mi sembra chiaro,il vero problema sono i Governi "potenti" che fanno a gara per accapararsi le nuove tecnologie,(retrotecnologia aliena), vi lascio con questa domanda, non vi sembra che in questo ultimo decennio ci sia stata una crescita esponenziale di tutte le tecnologie?

Video che mostra la "famosa" foto descritta da Waring , della base aliena sulla Luna ripresa dal tavolo dei due ricercatori Nasa della missione Lcross:

Comments:

Articoli più Letti
Menu Principale
I Migliori libri di UFOLOGIA!
Cerca nel portale
Login
News dallo Spazio
Latest News
Sostieni la ricerca Sostieni Gli Alieni Tra noi - con una donazione su PayPal

Donazione

Joomla Paypal Donations Module