Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

Inoltre ti confermiamo che questo è un sito sicuro, privo di malware o di software indesiderato...

Canale Youtube

Video Dossier
GTranslate
itenfrdeptrues

Qui sotto trovate il banner da inserire nel vostro sito per poter fare uno scambio pubblicitario alla pari.

Potete ridimensionare a piacimento e deve puntare a http://www.glialienitranoi.it.

Per info e inviarci il Vostro banner

contatti
Top Secret
Web- Tv
Segnala avvistamento
Corrado Malanga
Archivio File U.F.O

Generale americano dichiara 'su Marte nascondono la verità'

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Categoria: Marte
Data pubblicazione Visite: 2185

Chi non ricorda le clamorose affermazioni rilasciate da John Podesta, capo dello staff di Bill Clinton e Barack Obama? Si tratta di un messaggio forte che ha scosso le coscienze degli americani e non solo.

Ora abbiamo altre testimonianze di centinaia e centinaia di persone credibili e di alto rango che lavorano all’interno delle agenzie politiche, governative, militari e di intelligence, le quali affermano che alcuni avvistamenti UFO sono da essere considerati seriamente visto che il fenomeno è davvero reale e merita una particolare attenzione.  

A sostegno di tali affermazioni sono emersi nuovi documenti ufficiali rilasciati da personalità di spicco .   “Abbiamo numerose prove che avvalorano l’ipotesi che il genere umano continua ad essere contattato da esseri appartenenti ad altre civiltà che da un lungo periodo di tempo visitano il nostro pianeta“, ha dichiarato il Dr. Brian O’Leary, ex astronauta della NASA e professore di fisica all’Università di Princeton.

Ma non è solo il fenomeno degli UFO e extraterrestri a guadagnare una maggiore trasparenza.

Strane cose sono state osservate nello spazio.   Forse è per questo che il governo russo ha recentemente chiesto un’indagine internazionale sugli effettivi allunaggi condotti dagli americani della NASA, o perché la Difesa e il Vice Direttore della missione Clementine sulla luna ha recentemente fatto notare che “qualcosa si nasconde realmente ‘al piano di sopra’”.

Ora anche il generale Albert Stubblebine si va ad aggiungere alla lunga lista di sostenitori della presenza aliena anche se non ha mai assistito alle udienze per il Disclosure finalizzate al rilascio di documenti riservati relativi alla questione UFO in occasione delle quali un certo numero di militari, politici, accademici e governativi hanno testimoniato di fronte a diversi ex membri del Congresso degli Stati Uniti. Le sue credenziali parlano da sole.

Il Generale Stubblebine è un soldato in pensione che ha prestato servizio nell’intelligence del comandante generale dell’esercito degli Stati Uniti e presso il Security Command (INSCOM). Inoltre egli è uno dei militari più illustri e capi di intelligence dell’esercito degli Stati Uniti, con 16.000 soldati sotto il suo comando.

Il generale è stato anche un grande sostenitore della guerra ‘fisica’ e personaggio chiave nel progetto ‘Stargate’, un programma di visione a distanza. La visione remota può essere definita in vari modi.

Nella capacità degli individui di descrivere una posizione geografica remota a diverse centinaia di migliaia di chilometri di distanza dalla loro posizione fisica. Questi programmi sono stati l’ispirazione del film “L’uomo che fissa le capre – BR”.

Ecco a cosa si riferiva il generale la Stubblebine in merito a Marte.Forse queste informazioni di intelligence sono state ottenute attraverso il Viewing Remote Program?   “Posso solo dire che ci sono delle strutture sulla superficie di Marte che non sono state rilevate dalle telecamere delle due sonde Viking che sono atterrate sul pianeta rosso nel 1976. Vorrei anche aggiungere che ci sono dei macchinari nel sottosuolo di Marte” (Dolan, Richard in gli UFO e la sicurezza nazionale dello Stato – New York: Richard Dolan Press).

C’è davvero qualcosa su Marte che la NASA e i governi vogliono nascondere alla popolazione mondiale?[fonte]

Comments:

Articoli più Letti
Menu Principale
I Migliori libri di UFOLOGIA!
Cerca nel portale
Login
News dallo Spazio
Latest News
Sostieni la ricerca Sostieni Gli Alieni Tra noi - con una donazione su PayPal

Donazione

Joomla Paypal Donations Module