Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

Inoltre ti confermiamo che questo è un sito sicuro, privo di malware o di software indesiderato...

Canale Youtube

Video Dossier
GTranslate
itenfrdeptrues

Qui sotto trovate il banner da inserire nel vostro sito per poter fare uno scambio pubblicitario alla pari.

Potete ridimensionare a piacimento e deve puntare a http://www.glialienitranoi.it.

Per info e inviarci il Vostro banner

contatti
telescopio hubble
211406441-7eb092b4-4516-4330-8abb-d383d870dd60.jpg
Top Secret
Web- Tv
Segnala avvistamento
Corrado Malanga
Archivio File U.F.O
 

 

 
media-INAF News
Chi è online

Abbiamo 59 visitatori e nessun utente online

Gli alieni? Probabilmente sono già esistiti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Categoria: approfondimenti
Data pubblicazione Visite: 1067

Non sappiamo se ve ne siano ora, ma quasi certamente civiltà extraterrestri tecnologicamente avanzate sono già comparse nella storia dell'Universo osservabile, prima di noi.

Lo scorso mese ben 1.284 nuovi esopianeti sono stati aggiunti ai corpi celesti scoperti da Kepler, portando a più di 3.000 il numero di mondi extrasolari conosciuti. Ma, cifre a parte, quello che molti si chiedono è...esiste una civiltà aliena su qualcuno di questi mondi?

 
Quante probabilità ci sono che l'Universo ospiti altre forme di vita tecnologicamente avanzate?

Nel 1961, Frank Drake, astrofisico dell'Accademia nazionale delle Scienze degli Stati Uniti e fondatore del SETI assieme a Carl Sagan, elaborò una celebre equazione per calcolare le possibilità di esistenza di extraterrestri "intelligenti".

In un articolo da poco pubblicato sulla rivista Astrobiology, Adam Frank e Woodruff Sullivan, astronomi delle università di Rochester e Washington, hanno rivisto questa equazione sulla base delle più recenti scoperte di Kepler, arrivando a un'interessante conclusione: non sappiamo se al momento vi siano civiltà aliene, ma è molto verosimile che ve ne siano state prima di noi.

Gli elementi da considerare. Drake elaborò l'equazione che porta il suo nome in occasione di un convegno sulle possibilità di comunicazione interstellare. Poiché il contatto con altre forme di vita celeste dipende dal numero di civiltà avanzate presenti nella galassia, egli identificò 7 fattori da cui questo numero può dipendere. Eccoli, nell'ordine in cui vanno considerati:

#1# il numero di stelle che nascono ogni anno;

#2# la frazione di quelle stelle che ospita pianeti;

#3# il numero di pianeti la cui orbita permetta la formazione della vita (ossia che si trovano nella zona di abitabilità);

#4# il numero di pianeti, tra quello potenzialmente abitabili, sui quali si è effettivamente sviluppata la vita;

#5# la possibilità che su questi corpi celesti "abitati" si sia evoluta vita intelligente...

#6# ... e abbastanza avanzata da riuscire a inviare segnali radio;

#7# infine, la durata media di vita della suddetta civiltà avanzata.

Poco da dire. L'equazione di Drake non è una legge universale, ma un (notevole) punto di partenza per guidare il ragionamento. Ecco perché per decenni, con pochissimi dati scientifici a disposizione - se si esclude l'unico noto da tempo, ossia il numero di stelle nate ogni anno - le speculazioni sull'esistenza degli alieni sono sempre state ridotte a duelli di opinione, tra pessimisti ed ottimisti.

Strumenti in più. Oggi però ben tre variabili dell'equazione di Drake sono note. Sappiamo:

#1# quante nuove stelle nascono ogni anno (nella Via Lattea, circa 7);

#2# la percentuale di stelle che ospita pianeti (quasi tutte);

#3# che il 20-25 % di questi esopianeti è nella zona di abitabilità.

I due ricercatori hanno anche riformulato la domanda di partenza per cercare di eliminare un altro fattore dell'equazione, quello sulla durata delle civiltà tecnologicamente avanzate (il punto 7 dell'elenco).

Rappresentazione di una sfera di Dyson, ipotetica megastruttura per tenere raccolta (o lontana) l'energia di una stella: una costruzione fantascientifica, per noi, che potrebbe però essere costruita con tecnologie molto più avanzate. | Science Photo Library

 

Cambiamo prospettiva. Anziché chiedersi quante civiltà aliene esistono, si sono chiesti

quali sono le probabilità che la nostra sia l'unica civiltà tecnologicamente avanzata mai esistita?

In questo modo, la variabile sulla durata (e quindi sulla possibilità di incontro) delle forme di vita diviene superflua, e restano solo tre incognite: (4) la probabilità che si sia sviluppata vita su un esopianeta, (5) che questa vita sia intelligente, (6) che sia tecnologicamente evoluta.

Non siamo i primi. Si può pensare che la probabilità che questi tre fattori si combinino sia estremamente bassa. Quello che però Frank e Sullivan hanno dimostrato è che anche se assumiamo che sia estremamente bassa, seguendo le ipotesi più pessimistiche, le possibilità che la nostra non sia la prima civiltà tecnologicamente evoluta sono invece molto alte. Perciò, la risposta al problema debitamente riformulato è...

a meno che le probabilità che si sia sviluppata una civiltà aliena su un pianeta abitabile non siano inferiori a uno su 10 miliardi di trilioni, gli umani non sono la prima forma di vita tecnologicamente evoluta ad aver abitato l'Universo osservabile.

Il conforto dei dati. In passato gli scienziati più pessimisti hanno teorizzato che vi sia una sola probabilità su 10 miliardi per pianeta di evolvere una civiltà tecnologicamente avanzata. Ebbene, pur mantenendo questo livello di pessimismo, si sarebbero evolute un trilione di civiltà con queste caratteristiche, nel corso della nostra storia cosmica.

In pratica, con le conoscenze acquisite fin qui, dubitare che prima di noi vi siano state altre civiltà avanzate appare altamente irrazionale. Questo non ci dice se ve siano ora, ma forse basta a farci sentire un po' meno soli.[fonte]

Comments:

Articoli più Letti
Menu Principale
I Migliori libri di UFOLOGIA!
Cerca nel portale
Login
News dallo Spazio
Latest News
Sostieni la ricerca Sostieni Gli Alieni Tra noi - con una donazione su PayPal

Donazione

Joomla Paypal Donations Module
astronavi catastrofe la nuova Terra vicinissima a noi ufo in italia esercito recupera alieno paranormale Cronistoria della presenza aliena avvistamenti alieni agosto 2013 avvistamenti ufo in italia nel 2014 Morto Giovanni Bignami Gli alieni sono atterrati sul Titano avvistamenti alieni nello spazio notizie ufo italia Nick Pope avvistamento UFO più clamoroso Quello della foresta di Rendlesham avvistamenti alieni in italia 2012 Asteroidi contro la Terra Esa e Nasa studiano come deviarli Quell UFO nell Area 51 massoneria incredibile filmato in ARIZONA - U avvistamenti avvistamenti alieni in calabria dischi volanti cover up le stelle e il cielo in 3D Sentistoria Channel gruppo ufo skywatch italia news alieni 2014 intercettazioni UFFICIALE RUSSO video avvistamenti alieni sulla terra ufo in italia 2014 avvistamenti ufo italia giugno 2015 Ci fu vita su Marte La tesi di due ricerche parallele noi e gli extraterrestri ufo corso italia avvistamenti alieni sicilia NASA misteri I racconti del sasso marziano Gobekli Tepe Oggetti fuori posto ecco il perchè la Nasa avvistamenti ufo sud italia avvistamenti esseri alieni nasa Australia avvistamenti alieni divertenti ufo italia forum ecco le prove di laghi avvistamenti alieni valtellina ufo triangolare italia stabile e navigabile Che cosa è successo su Marte Un inquietante mistero planetario Una nuova catastrofe nell ottobre 2014 'Non siamo mai stati così certi' video KIC 8462852 e la civiltà aliena l'ex pilota di Barack Obama tempesta Liquid Water On Mars NASA Cover-Up Exposed Prove inoppugnabili aere Cartoline da una cometa avvistamenti alieni mistero sette sataniche In Andorra il miracolo degli alieni avvistamenti ufo magazine italia Avvistamento Ufo di massa in Colombia avvistamenti alieni oggi ex pilota Mario Alessi confessa Mi son trovato a tu per tu con l ufo avvistamento alieno frecce tricolore ufo in italia libro Segnali anomali da 234 stelle religione attacco alieno 2014 Bologna mistero SETI Alla ricerca degli alieni ufo sulla luna italia 1 Norvegia avvistamenti alieni abruzzo avvistamenti alieni ferrara youtube avvistamenti alieni Auto ferme sulla Napoleonica x-files inizia la missione scientifica Made in NASA Vita extraterrestre